TRAINING BLINDATO A COLLECCHIO, QUESTION TIME AL TARDINI

0
13

Piano di sicurezza per ostacolare lo spionaggio industrial-sportivo di Pioli?

SAM_1768Dal sito ufficiale fcparma.com apprendiamo che l’allenamento della squadra di domani, giovedì 28 ottobre, avrà inizio alle ore 11 al Centro Sportivo di Collecchio e che l’appuntamento stampa con il designato Luca Antonelli è fissato, invece, nella sala conferenze dello Stadio Tardini per le 14.30.
Il training blindato anticipato non è una novità assoluta stagionale, si ricorda ad esempio quello che non passò inosservato in occasione della gara inaugurale con il Brescia, quando, al fine di prevedere le grandi manovre degli “spioni” bresciani, si preferì serrare le porte del Centro. Stavolta, però, visto che il tecnico avversario Stefano Pioli è parmigiano, tra l’altro anche con trascorsi da opinionista televisivo di Bar Sport, oltre che primo allenatore licenziato da Ghirardi a pochi giorni dall’inizio della sua presidenza, alla pena principale (le porte chiuse) si è aggiunta anche quella accessoria (il dirottamento della conferenza al Tardini). Approfittiamo dell’occasione per segnalare un’ulteriore curiosità: da alcuni giorni a questa parte “vige” una nuova consuetudine, peraltro non codificata, durante i “question time Crociati” per la quale i cronisti, in omaggio alla democrazia, sono invitati a porre non più di due domande consecutive all’interlocutore messo a disposizione dalla Società.

*

Articolo precedenteRISSA NEL LOCALE DI MORFEO: SCAGIONATI GLI STEWARD DI PERRONE
Articolo successivoSI AL PANINO, NO AL SILENZIO TIFO
Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.