PUBBLICITA’ POCO SUBLIMINALE VISTA TARDINI

0
19

Ci sono cantieri e cantieri: dal Ponte di Mezzo si ammira uno scorcio crociato, in zona Ennio, invece, una ditta di ponteggi sfrutta l’invidiabile posizione per farsi reclame…

pubblicità poco subliminale parma lazioEra già da qualche tempo (per la precisione da Parma-Roma del 24.10.2010) che avevamo adocchiato – e come poteva passare inosservato – il cartello di una ditta che noleggia ponteggi issato su una casa che si affaccia sulla Curva Nord del Tardini: non vorremmo sbagliare, ma dovrebbe essere proprio quella dove abita o abitava il dottor Orlandini, cuore crociato, già potente storico direttore dell’Unione parmense degli industriali. Noi pionieri della radiofonia privata o pirata di fine anni Settanta, inizio anni Ottanta, amavamo frequentare quel condominio, in quanto il balcone vista campo (sia pure non totale) era una manna per chi non veniva accreditato in tribuna stampa per poter lo stesso raccontare (o inventare di sana pianta per la parte negata allo sguardo) la partita “a beneficio dei nostri radioascoltatori” (espressione, questa, spesso utilizzata a quei tempi da “The Voice” Pino Colombi)
Continua all’interno

parma lazio subliminale con nordScusate la digressione, ma ogni tanto ci piace ricordare quegli epici tempi antichi, la preistoria rispetto al moderno sky-calcio del nuovo millennio. Ebbene su quell’immobile la ditta che ha fornito il ponteggio per la ristrutturazione in corso ha pensato bene di sfruttare la situazione posizionando un cartello extra large, affinché sia ben visibile dalla tribuna nobile dell’Ennio (altro che il “subliminale” che abbiamo voluto inserire nel titolo, solo perché ci piaceva…). Niente di male per carità, tutto lecito, ma mica scemi, eh…
Già che parliamo di ponteggi, ristrutturazioni e SAM_6670cantieri, nei giorni scorsi, su commissione e a beneficio del sito nostro fratello (Settore Crociato, che preannuncia servizi speciali da Bologna dove oggi si parla, alla presenza di Leonardi, che pure terrà una relazione,del futuro degli stadi, cronache che saccheggeremo a dovere, data l’importanza dell’argomento) avevamo immortalato la splendida vista dal Ponte di Mezzo con i colori gialloblù-crociati nelle reti di protezione attorno ad un immobile che si sta rifacendo il look: passati un po’ di giorni dalla loro prima SAM_6796pubblicazione (gratificata anche dagli scatti migliori posizionati in home page) ci permettiamo di riproporli nella fotogallery a seguire, assieme a quelli della reclame poco subliminale vista stadio (con scatti anche delle gare quando non c’era, o di quando era davvero subliminale, nel senso che non si vedeva causa “fumera” in Parma-Samdoria), e a quelli di un ulteriore cantiere, solo gialloblù, ma meglio che niente, in Via Solferino, sempre zona Ennio, qualche centinaio di metri dietro la Curva Sud, quasi ne fosse un ideale proseguimento (gm)

FOTOGALLERY

Quando la “poco subliminale” non c’era… (Parma-Genoa,  19.09.2010)

in parma genoa subliminale non c'eraparma genoa senza subliminale 2

Quando la “poco subliminale” non c’era… (Parma-Milan,  02.10.2010)

parma milan senza subliminaleparma milan subliminale non c'è

La prima volta della “poco subliminale”  (Parma-Roma,  24.10.2010)

subliminale in parma roma prima voltasubliminale in parma roma prima volta pp

La seconda volta della “poco subliminale”  (Parma-Chievo,  31.10.2010)

subliminale con curva in parma chievoparma chievo schieramenti

“Poco subliminale” diventa davvero subliminale per nebbia  (Parma-Samp,  31.10.2010)

 subliminale davvero subliminale per nebbiafumera rende subliminale la subliminale in parma sampdoria

“Poco subliminale” tornata visibile in Parma-Lazio (21.11.2010)

parma lazio subliminale con nordpubblicità poco subliminale parma lazio

FOTOGALLERY CANTIERE GIALLOBLU’-CROCIATO PONTE DI MEZZO

SAM_6668SAM_6671

SAM_6673SAM_6674

SAM_6675SAM_6677

SAM_6679SAM_6680

SAM_6681SAM_6683

SAM_6684SAM_6687

SAM_6688SAM_6689

SAM_6690SAM_6691

SAM_6692SAM_6693

SAM_6694SAM_6695

FOTOGALLERY CANTIERE GIALLOBLU ’ DI VIA SOLFERINO

SAM_6793SAM_6794

SAM_6795SAM_6796

SAM_6797SAM_6798

SAM_6800SAM_6801

Articolo precedenteL’ECLETTICO MARINO
Articolo successivoCOMMERCIALE ANTI-PROIBIZIONISTA ALL’ENNIO
Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.