GIOCAMICO, LA FOTOGALLERY DELL’ASTA

0
13

Viviamo, con i gli scatti di Elisa Contini, i momenti più belli del pomeriggio di ieri nella sala stampa del Tardini invasa da bambini e genitori, per le tavole del calendario

_MG_0019-1Giornata di aste, ieri, giovedì 2 dicembre: sul web è iniziata quella virtuale delle Pigotte Crociate pro Unicef (mentre componiamo è in testa quella di Pavarini con il valore raggiunto di 101 euro, 20 in più di quella di Crespo, per fare offerte cliccare qui), mentre dal vivo si è svolta, nella sala stampa del Tardini, gremita da bambini e genitori, quella delle Tavole con gigantografie del calendario Giocamico, (da stamani in vendita con la Gazzetta di Parma), che ha fruttato per 3.250 euro per l’associazione da anni impegnata a rendere meno doloroso e traumatico il momento del ricovero ospedaliero dei più piccoli. Stefano Morrone (in audio conferenza) si è aggiudicato il poster che lo ritraeva (protagonisti del calendario benefico sono infatti 12 calciatori, uno per ogni mese, con loro 16 bambini-ragazzi dai 3 ai 16 anni) per 700 euro, precedendo, nella piazza d’onore Antonio Mirante e Massimo Paci (500 euro), a seguire Francesco Valiani (300), Sebastian Giovinco (250) e via via gli altri.
Segue all’interno la fotogallery con gli scatti di Elisa Contini per www.stadiotardini.com

_MG_0003-1_MG_0006-1

_MG_0007-1_MG_0008-1

_MG_0009-1_MG_0013-1

_MG_0021-1_MG_0025-1

_MG_0030-1_MG_0034-1

_MG_0035-1_MG_0040-1

_MG_0043-1_MG_0047-1

_MG_0049-1_MG_0050-1

_MG_0055-1_MG_0057-1

_MG_0061-1_MG_0062-1

_MG_0063-1_MG_0065-1

_MG_0068-1_MG_0074-1

_MG_0078-1_MG_0080-1

_MG_0083-1_MG_0087-1

_MG_0071-1_MG_0073-1

_MG_0070-1_MG_0092-1

_MG_0100-1_MG_0115-1

_MG_0116-1_MG_0125-1

_MG_0094-1_MG_0099-1

_MG_0118-1_MG_0123-1

_MG_0128-1_MG_0132-1

Articolo precedenteSOLO APPLAUSI PER GUIDOLIN?
Articolo successivoIL COORDINAMENTO PREMIA GUIDOLIN
Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.