GALLOPPA, ORMAI PRONTO, RINGRAZIA ADRAVANTI

    0
    21

    Il centrocampista non ha ancora i 90’ nelle gambe, ma si mette a disposizione per la gara con la Juve e dice grazie al professore parmigiano che l’ha operato

    galloppa in sala stampa al tardini 03 01 2011 foto gabrielemajo per stadiotardini comLo scorso 1° dicembre l’Amministratore Delegato del Parma FC Pietro Leonardi, durante la presentazione del nuovo incarico attribuito al prof. Roberto Delsignore (capo area medica) aveva sottolineato, con orgoglio, la scelta di un nazionale, Daniele Galloppa, di affidarsi per una delicata operazione quale è la ricostruzione del legamento crociato anteriore, ad un luminare di fiducia della società, il parmigiano prof. Paolo Adravanti. Oggi, all’uopo sollecitato da stadiotardini.com, durante la conferenza stampa, il centrocampista, ormai pronto al rientro (“Mi sento a disposizione per la gara con la Juventus, ma non ho ancora i 90’, comunque decide il mister”), ha mandato il suo grazie al professore ed alla sua equipe.
    Continua all’interno con le dichiarazioni di oggi di Galloppa in sala stampa

    giornalisti sala stampa tardini 03 01 2011«Con il professor Adravanti mi trovo benissimo. Poi è stato eccezionale perché mi sono operato due giorni dopo Ferragosto, il 17, la clinica era chiusa sono tornati per me dalle ferie gli infermieri, le persone che stavano intorno a lui. Devo solo ringraziarlo anche perché l’operazione poi è andata benissimo non ci sono state complicazioni. Quindi l’ho ringraziato prima e lo rifaccio adesso volentieri. Quando si sta fuori è sempre lunga… Però abbiamo accorciato i tempi e dopo tre mesi dall’infortunio mi allenavo già con la squadra e questo è stato uno stimolo in più per me. L’ultimo mese è passato in fretta e adesso sono a buon punto.»

    galloppa infortunio parma shaktar 10 08 2010 aTanto da poter giocare giovedì con la Juventus?

    «Questo non lo so, credo di essere disponibile ma decide il mister… Certo da disponibilità a fare tutta la partita ce ne passa, se fosse per me la farei tutta…»

    Daniele Galloppa si era infortunato durante la preparazione estiva (gara Parma-Shaktar Donez di martedì 10 agosto 2010); sono stati perfettamente rispettati i tempi per la ripresa dell’attività agonistica, dal momento che subito dopo l’intervento il Parma, sul sito ufficiale, aveva scritto: “l’obiettivo è quello di rivederlo in campo dopo la pausa invernale.” (gabriele majo)

    Articolo precedenteDOMANI, MARTEDI 4, LA PRESENTAZIONE DEI NUOVI CROCIATI
    Articolo successivoDEBITO SALDATO. ANCHE QUELLO ECONOMICO
    Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.