CON PRAMZANBLOG ABBIAMO FATTO “RADIO TARDINI”

    0
    17

    Esordio sfortunato per la nostra “podcast station” costretta a commentare la sconfitta interna col Lecce (0-1)
    RADIO-TARDINIChi mi conosce lo sa: la radio è un mio vecchio amore. E così non posso che ringraziare l’amico Achille Mezzadri di Pramzanblog con il quale abbiamo dato vita, sul web, ad un esperimento di “podcast station”: approfittando dell’assenza dallo stadio di Alberto Michelotti il quale ha scelto (probabilmente a ragione) di andare a vedere “La forza del destino” al Regio, abbiamo cercato di sostituire la sua fortunata rubrica sul giornal-blog pramzan con una nostra vecchia specialità, le interviste in diretta a caldo e così è nata “Radio Tardini”. Al nostro microfono abbiamo portato Sandro Piovani e Monica Bertini che assieme a noi hanno commentato la deludente prova del Parma battuto in casa dal Lecce (0-1), con gol in extremis di Chevanton, che proprio ai gialloblù aveva segnato la sua prima rete italiana (a Frey). Clicca qui per ascoltare il collegamento registrato per RADIO TARDINI. Una radio parlata a Parma: questo è il mio sogno. Editore cercasi. Anche perché forse è l’unico segmento di mercato per potersi inserire… Buon ascolto. Anche se non è stata la serata migliore per esordire… (gabriele majo)

    Articolo precedenteSE LA GAZZETTA OSCURA LEONARDI…
    Articolo successivoPARMA-LECCE, LA CONTESTAZIONE: "MARINO VATTENE"
    Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.