FIORENTINA, I COMUNALI GIA’ PENSANO ALLA RIVINCITA

    0
    18

    Fervono i preparativi per la gara di ritorno tra gli amministratori municipali parmigiani e fiorentini in programma domenica mattina a Fognano. Forse dirigerà Michelotti da Parma
    Parma%20ComuneAll’andata finì con un bruciante 3-2 per i gigliati in rimonta sui gialloblù, che raccolsero sì gli applausi dai circa 500 tifosi presenti (secondo gli organizzatori, la Questura ha verbalizzato uno zero in meno e quindi è uguale…), per il calcio champagne proposto, ma non l’intera posta in palio. E sono stati pure sfortunati. No, stavolta Marino non c’entra, anche perché quella volta al Franchi della prima squadra latitò anche lo spettacolo (o se preferite la propositività), stiamo parlando della sentitissima sfida mattutina tra amministratori comunali che domenica, alle 10.30, vivrà il suo retour match, con i nostri a caccia della rivincita. E per la bisogna hanno stanno tentando di “comprare”, per trenta denari, l’arbitro, il Signor Michelotti da Parma. Del resto sul nostro blog avevamo già denunciato la “combine” (all’incontrario) di questa formazione al Federale quando volle per forza far terminare in parità la gara che stava vincendo sui “nuovi concittadini” e convinse la pingue giacchetta fucsia De Matteis a fischiare un inesistente rigore, all’atto finale di “Ottobre Africano”. (Continua all’interno)

    Vabbè, ricomponiamoci, si sa mai che qualcuno ci prenda seriamente… Domattina, giovedì 3 febbraio 2011, in Comune sarà presentato ufficialmente l’evento, con una conferenza stampa. Stadiotardini.com è già in grado di anticipare che il fischio d’inizio verrà dato alle ore 10.30 sul campo di Fognano. La terna arbitrale sarà sicuramente della sezione Aia di Parma: si sta febbrilmente trattando, in queste ore, per ottenere Michelotti. In campo, per la compagine di casa, andranno consiglieri e assessori. Già convocati (e a propria volta hanno garantito la presenza): Agoletti, Benecchi, Caselli, Agnetti e poi Fecci e Pellacini. Mister Paolo Pizzigoni sarà in panchina e a sostenere la squadra dagli spalti Cristina Sassi, che qualcuno vorrebbe in campo per la quota rosa. Ma in queste ore stanno arrivando altre adesioni, si vocifera addirittura di un possibile ingresso in campo del presidente Ubaldi e della presenza in panchina delle consigliere Biacchi e Guarnieri. Dopo la gara tutti a pranzo insieme e poi allo stadio per tifare le rispettive squadre del cuore. Da Firenze è in arrivo un pullman di consiglieri e assessori per difendere il risultato dell’andata. La nostra compagine, che all’andata si presentò con i colori della municipalità (gialloblù) sarebbero orientati – su pressioni di Fabrtizio Pallini, storico sostenitore della casacca originale del Parma FC – con la muta biancocrociata. Sempre ammesso che i fornitori ufficiali (alias la Società,) li accontentino.
    Leggi da Settore Crociato la cronaca della partita di andata
    Leggi da Stadiotardini.com la fantacronaca della gara tra Amministratori e nuovi concittadini ad Ottobre Africano

    Articolo precedenteLECCE ATTENTO, AMAURI SI E’ GIA MESSO A DISPOSIZIONE
    Articolo successivoSE LA GAZZETTA OSCURA LEONARDI…
    Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.