MARINO E QUELL’INCENDIARIO DI CHIESA

    0
    13

    Il conduttore di Pronto chi Parma? vince l’oscar della domanda più tosta dopo Milan-Parma 4-0
    SAM_4995MILANO – Una volta, sostanzialmente, gli avevo dato del pompiere, ma stavolta, sebbene nella foto a lato sia ritratto a fianco di un estintore (e il motivo per cui è sorridente è proprio a quel riferimento, non certo all’esito della partita terminata 4-0 per i padroni di casa) devo ammettere che Carlo Chiesa è stato incendiario… Il conduttore di Pronto chi Parma ha infatti posto la domanda più scomoda all’allenatore Pasquale Marino, nella sala stampa di San Siro, dopo la sconfitta odierna. Chiesa, prima della “bordata” aveva chiesto al tecnico di prendere il quesito che stava per porre nel giusto modo, cioè non come se fosse una provocazione. E la domanda era: “L’impressione di chi non conosce direttamente il gruppo è che i calciatori oggi le abbiano giocato contro. Lei cosa ne pensa?” (Continua all’interno)

    SAM_4992Al che Marino gli ha risposto che l’unico problema che ancora non era saltato fuori era questo, “ma se volete farlo saltare fuori fate pure”. Il mister ha anche aggiunto che chi gioca contro l’allenatore gioca anche contro sé stesso. Precisando, però, che non è il problema del Parma. Aggiungendo che lui, anche alla vigilia, e comunque parlando dopo l’arrivo di Amauri, aveva sempre ribadito la coesione di questo gruppo sano. Da queste parole si evince che il nocchiero è convinto di avere la piena fiducia della squadra che guida. Al di là delle impressioni di chi osserva dal di fuori… (gabriele majo)

    Articolo precedenteMILAN-PARMA 4-0 / LA FOTOGALLERY AMATORIALE
    Articolo successivoMILAN-PARMA 4-0 / LA FOTOGALLERY DAL CAMPO
    Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.