NIKOLETA VESTE ERREA’

    0
    14

    La fidanzata di Bojinov immortalata con i capi sportivi della linea Parma FC.
    nikoleta lozanova in campo(gm) – E’ stato il portale nostrano di Repubblica a mettere on line oggi alcune foto di Nikoleta Lozanova, la fidanzata di Valeri Bojinov che secondo alcuni siti web rumeni starebbe sempre di più “parmigianizzandosi”: non a caso, nella gallery sfoggia alcuni capi sportivi griffati Erreà, della linea messa a disposizione del Parma FC. Fu stadiotardini.com, invece, un girone fa (combinazione sempre appena prima della gara col Chievo), riprendendo fonti bulgare e Teleducato, a svelare della liaison tra il calciatore e l’ex regina del Grande Fratello balcanico. Secondo sofiaoggi.com, in un pezzo scritto da Lilia Demireva, messo in rete alle 14.09 di martedì 15 febbraio Valeri, per San Valentino, avrebbe regalato una fiammante BMW X6 alla showgirl.
    (Continua all’interno)


    sofiaoggi nikoleta“Dopo meno di un mese dal ritorno dalle vacanze romantiche alle Maldive – scrive sofiaoggi.com – l’attaccante di Parma ha fatto una sorpresa piacevole alla sua amorosa con una BMW X6, dotata di tutti gli extra. L’automobile bavarese è di colore bianco e nero ed è il regalo speciale da parte di Valeri in occasione della festa degli innamorati S. Valentino. L’automobile è arrivata a Parma giusto in tempo, grazie alla collaborazione di uno dei proprietari del famoso locale in cui si interpretano delle canzoni tipo chalga, secondo un reporter di Livesport.bg .”
    Così, invece, scriveva stamani parma.repubblica.it: “I maligni la indicano come la donna che ha fatto perdere la testa (e il gioco) a Valeri Bojinov, attaccante del Parma che oggi fatica a ritrovare la forma di un tempo. Altri ancora la vedono come la musa che farà tornare il bulgaro al vizio del gol. Sta di fatto che Nikoleta nikoleta repubblicaLozanova, “miss Playmate Bulgaria”, oggi fidanzata dell’attaccante crociato si sta sempre più legando al nome di Parma. Da qualche mese vive in città insieme al giocatore e l’attenzione dei media bulgari – basta fare un giro in rete – è sempre più concentrata sulla città ducale, tanto da portare nuovi tifosi per il Parma venuti dall’est. I giornali bulgari scrivono di un imminente matrimonio e Valeri, proprio recentemente, avrebbe regalato alla sua bella una nuova Bmw X6 con la quale è stata vista sfrecciare per le vie della città. Qui, in alcune foto di uno dei tanti siti a lei dedicati,  posa vestita con il materiale del Parma F.c. Valeri non segna da novembre, riuscirà ispirato da Nikoleta a tornare al gol? Speriamo già contro il Chievo.”
    L’ultima rete di Bojinov, cui fa riferimento bojinov esulta dopo gol parma sampdoriaparma.repubblica.it, fu segnata alla Sampdoria, circa dieci giorni dopo il nostro gossip sulla nuova coppia. Una rete pesante, che pose fine al tormentato inizio di stagione del Parma, nel primo dei tanti snodi decisivi per la panchina di Marino. Gol che Valeri festeggiò in modo polemico nei confronti dei giornalisti in tribuna stampa, anche se noi preferiamo ricordare il suo spirito di corpo, tipo quando a Torino, benché in tribuna, profetizzò il successo sulla Juve (“Oggi si vince facile”). Come ho avuto modo di dire oggi a Tv Parma, MAIOdurante Tg Sport Le Ultimissime, Valeri Bojinov è un patrimonio della società da rivalutare nelle ultime giornate, compatibilmente con le esigenze di classifica della squadra. Senza fare polemica, almeno apparentemente, Bojinov, che da titolare inamovibile sarebbe col prosieguo di stagione diventato meno di un rincalzo, ha accettato il ruolo di comprimario, conscio, forse, di non avere saputo sfruttare degnamente le occasioni precedentemente offertegli. Probabilmente avrà anche ripensato al poco amato Guidolin, il quale, pur facendolo giocare a spizzichi e bocconi, era riuscito, nello scorso nikoleta schienacampionato, a renderlo decisivo in molteplici occasioni. E dire che arrivava reduce da alcune stagioni senza preparazione per infortunio. A mio modesto avviso all’inizio di quest’anno gli ha giocato un brutto scherzo il credersi la prima scelta per meriti acquisiti un anno prima e la tranquillità del posto garantito. Forse gli avrebbe fatto bene essere un po’ più sulla corda, magari non si sarebbe seduto o lasciato andare anche come forma fisica. Ma in queste ultime giornate ha l’imperativo – non solo di squadra, ma pure personale – di farsi trovare pronto per cercare di riscattare, insieme, una annata finora poco memorabile. (gabriele majo)

    Articolo precedenteMAJO STASERA A TG SPORT LE ULTIMISSIME
    Articolo successivoMARINO: “FUORI CASA CI SONO DUE RISULTATI SU TRE”
    Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.