SKY A CRESPO: “MA RACCOGLIETE OCCHIALI PER GLI ARBITRI?”

    0
    10

    Simpatica provocazione dell’inviato della satellitare che, prendendo spunto dalla iniziativa della raccolta degli occhiali usati del Lions, ha ricordato le recenti lamentele arbitrali crociate
    crespo risponde all inviato sky fabrizio monari(gm) – Metti insieme la lodevole iniziativa di Corradone – che per il settimo anno consecutivo raccoglierà gli occhiali usati da donare alle popolazioni del terzo mondo – con le recenti polemiche arbitrali crociate e ci viene fuori un simpatico mix, in tema primo d’aprile. Autore della trovata, che ha aperto l’appuntamento stampa odierno al Centro Sportivo di Collecchio con Hernan Crespo, l’inviato di Sky Fabrizio Monari, il quale, osservata la locandina della Giornata Nazionale degli occhiali usati dei Lions, in programma domenica 3 aprile al Tardini per Parma-Bari, incollata sul tavolo della sala conferenze, non ha esitato a fare la classica correlazione arbitri-occhiali, considerate le varie lamentele crociate per rigori ed espulsioni. Argomento, peraltro, di attualità, considerata la rosa falcidiata dalle squalifiche dopo le ammonizioni para-scientifiche del “cecchino” Valeri (la definizione è di Valiani) con la Sampdoria…
    All’interno il video con il siparietto Sky-Crespo su arbitri ed occhiali e la trascrizione delle parole del bomber

    crespo sorride all inviato sky fabrizio monariFabrizio Monari (Sky)Devo cominciare con una domanda importante: l’iniziativa per la raccolta degli occhiali usati, c’è qualche riferimento per le polemiche sugli arbitri di qualche dirigente del Parma?
    Hernan Crespo: “No, lo sai che io sto lontano dalle polemiche… Indipendentemente da come sono andate le cose, credo nella buona fede. Nella buona fede delle persone, e nella buona fede degli addetti ai lavori. Quindi ci sta… Chiaramente non ritengo che il Parma sia una squadra così cattiva da prendere dieci rigori durante la stagione o da finire, nelle ultime quattro giornate, in dieci. Non ritengo che siamo così cattivi, però sono valutazioni che si devono rispettare. Che dobbiamo fare? Dovremo stare più attenti. Tutto lì…”

    GUARDA IL VIDEO


    La web tv del Parma Calcio ha ospitato un appello di Corrado Marvasi e Massimo Paci per la buona riuscita della 7^ Giornata Nazionale degli Occhiali Usati di domenica al Tardini: clicca qui per guardarlo

    LOCANDINA OCCHIALI USATIL’iniziativa sarà illustrata durante una conferenza stampa che si svolgerà domani domani, sabato 2 aprile, alle ore 10.30, nella sala stampa del Comune di Parma,
    Saranno presenti:
    · Corrado MARVASI, Responsabile dell’iniziativa Lions Club Parma Val Ceno
    · Angelo ABLONDI, Responsabile regionale “Raccolta occhiali usati” Lions
    · Fabrizio PALLINI, Delegato del Sindaco alle Politiche Sanitarie
    · Ferdinando SANDRONI delegato del Sindaco all’associazionismo

    e con la partecipazione di rappresentanti del Parma FC

    Articolo precedenteTELEDUCATO: “SE BATTE IL BARI, IL PARMA CONFERMA MARINO”
    Articolo successivoCRESPO, TRA PRESENTE E FUTURO, LA MAGLIA DI G.ROSSI E IL RAPPORTO CON “MARINHO”…
    Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.