PARMA, IL LISTINO PREZZI E’ UGUALE A QUELLO DELLA PASSATA STAGIONE. ESCLUSA LA PRIMA

0
10

Correggiamo la news da noi postata ieri pomeriggio sul caro prezzi: in realtà il rincaro è vecchio di un anno… Rimangono da capire i termini della Promozione Emporium

caro biglietti(gmajo) – Caro lettore, ti dobbiamo una doverosa errata corrige con annesse scuse. Che facciamo volentieri perché anche gli implacabili Catoni alle volte possono sbagliare. E quando accade è doveroso rimediare. In realtà si tratta solo di un errore parziale, dal momento che il raffronto tra la prima giornata della stagione 2010-11 e la prima giornata 2011-12 è esattamente quello che avevamo proposto ieri, appunto con una differenza di 10 euro in più per ogni settore: il problema è che il rincaro che noi erroneamente credevamo fosse avvenuto solo adesso era più anziano di quasi un anno, dal momento che il Parma, curiosamente, aveva tirato su i prezzi dopo la III giornata (Parma-Genoa) dello scorso campionato, la seconda disputata tra le mura amiche e non alla prima (Parma-Brescia, che era quella che avevamo selezionato noi per il raffronto). Da Parma-Genoa in poi, per le gare di seconda fascia, il listino sarebbe stato identico a quello divulgato l’altra sera per Parma-Catania. Dunque il rincaro c’era stato allora, non adesso e per questo chiediamo venia al club e ai tifosi. Intanto rimaniamo sempre in attesa di conoscere dalla Società maggiori dettagli sulla neonata promozione Emporium: quanto si deve spendere allo store per beneficiare dello sconto? O basta solo entrare in negozio? Ma la promozione vale solo per una gara o per tutte quelle che si vogliono seguire senza alcun limite? In quale giorno della settimana viene praticato lo sconto? A chiunque si presenti o solo ai vecchi abbonati? In Curva Nord 10 euro, ma le riduzioni valgono anche in tutti gli altri settori e sono analoghi a quelli per Under 18, donne e Over 65, come un anno fa?

da fcparma.com i prezzi della Terza Giornata di Campionato 2010-11 (Parma-Genia), aumentati rispetto a Parma-Brescia, gara inaugurale di detta stagione

Prevendita per Parma-Genoa. Nuovi prezzi per i vecchi abbonati

Lunedì 13 Settembre 2010 15:46

Parma, 13 settembre 2010 – Prende il via oggi, lunedì 13 settembre 2010, la prevendita per la partita di domenica 19 settembre, ore 15 al Tardini fra Parma e Genoa, valida per la terza di campionato. Sul circuito di Lottomatica di Parma e provincia, infatti, sono in vendita tutti i settori dello stadio (curva nord compresa), mentre fuori Parma è disponibile la curva ospiti, la Tribuna centrale Petitot scala C, la tribuna laterale Petitot scala B e la Tribuna laterale ovest scala A.

La biglietteria del Tardini invece apre venerdì 17 settembre, dalle 16,30 alle 19,30. La prevendita continua sabato 18 settembre dalle 10 alle 13 e dalle 16,30 alle 19,30, quindi domenica, il giorno della partita, dalle 12.

Questi i punti Lottomatica di Parma e provincia.
Parma: via Spezia 55/b, via San Leonardo 16/d, via Parigi 25/d, via Garibaldi 27, viale Solferino 30, via Conservatorio 25/a
Colorno: via San Rocco 92
Salsomaggiore: via Matteotti 24, via Milano 28/b
Noceto: via Ponte Alto 21
Fidenza: Piazza Matteotti 27.

I prezzi – Tribuna centrale Petitot 100 euro (ridotto 60), Tribuna laterale Petitot 60 euro (ridotto 30), Tribuna ovest Petitot 50 euro (ridotto 25), Tribuna centrale Est 40 euro (ridotto 15). Curva Nord 15 euro (10 euro solo per i vecchi abbonati, escluse dalla riduzione le altre categorie aventi diritto nei restanti settori). Curva Sud 25,00 euro. Curva Ospiti 25,00 euro (in vendita solo su Lottomatica). Hanno diritto al ridotto ove previsto, i vecchi abbonati,le donne, gli under 18, gli over 65 e gli invalidi con grado superiore al 70% certificato. Gli Under 14, solo se accompagnati da un parente fino al 4° grado, possono, col documento d’identità, ritirare alle casse il biglietto gratuito.

Riduzione vecchi abbonati – Per quel che riguarda la riduzione del prezzo dei biglietti per i vecchi abbonati (della stagione 2009/10 in possesso della vecchia tessera), il Parma Fc ha così deciso di venire incontro a tutti quei tifosi che a fronte di vari problemi, tra cui anche quelli economici, non hanno potuto sottoscrivere l’abbonamento. La riduzione applicata varierà a seconda delle partite. I prezzi con il Genoa per i vecchi abbonati nei vari settori dello stadio seguiranno le modalità di riduzione previste per altre categorie (donne, under 18, over 65 ecc…), mentre in Curva Nord il prezzo sempre per i vecchi abbonati sarà di 10 euro. *Praticabile solo alle biglietterie del Tardini*

Articolo precedenteTELEDUCATO TAGLIA NAVA. ANGELLA: “E’ IL FAIR PLAY FINANZIARIO APPLICATO ALLE TV”
Articolo successivoNAVA E IL SUO TAGLIO DA CALCIO & CALCIO: “GIUSTO PENSARE PRIMA DI TUTTO A MANTENERE IN VITA LA REDAZIONE E POI A SPENDERE SOLDI PER GLI OSPITI”
Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.