GIOIA, 22 ANNI, VOLTO CROCIATO PER ZEROSETTE TV

0
19

La nuova antenna parmigiana, che inizierà le trasmissioni a fine ottobre, punta su una giovane tifosa, frequentatrice della Nord iscritta al Coordinamento per un nuovo programma sul Parma

DSC00153(gmajo) – La ragazza sorridente qui di fianco raffigurata – da noi immortalata sui gradini della palazzina del Settore Giovanile, di fianco allo sportello accrediti domenica scorsa prima di Parma-Chievo – presto diventerà un volto familiare per chi frequenta lo Stadio Tardini: Gioia Ventriglia, 22 anni, mezza francese, ma parmigiana (il cognome esotico deriva dagli antenati: suo nonno è di Santa Maria Capua Vetere, provincia di Caserta), infatti, curerà una trasmissione sul Parma Calcio irradiata dalla nuova antenna cittadina, Zero Sette TV. L’ emittente aprirà i battenti verso la fine di Ottobre (il giorno preciso dovrebbe essere sabato 29 ottobre) e diffonderà i propri programmi sul canale 88 del digitale terrestre, al momento occupato dalla storica “Video Taro Rta” di Borgotaro, che “traslocherà” su un altro canale. Gioia, però, non apparirà direttamente sul piccolo schermo, in quanto la redazione le affiderà soprattutto il compito di intervistare i tifosi all’esterno dell’Ennio in occasione di ogni gara interna. Lei si troverà perfettamente a suo agio, avendo dimestichezza con chi tifa Parma: lei stessa, infatti, è una assidua frequentatrice della Curva Nord, iscritta al Centro di Coordinamento dei Parma Club. Continua all’interno

nello fochetti al tardini per parma chievoPer Gioia non è la prima esperienza tv, avendo già curato Free Time in onda su altre stazioni parmigiane. Ai vertici della gerenza di Zero Sette TV ci sono Marcello Valentino, editore anche dell’omonimo settimanale cartaceo, Nello Fochetti (nella foto a destra domenica scorsa al Tardini), quello di Vip Sciò, lo spettacolo dei famosi, derivato dall’antico Videoagenda e Loredana Lanzi, presidente della Società Wbl (nota ai telespettatori, tra l’altro,  per il format  Chef a sorpresa in onda su Tv Parma e una ventina di tv locali italiane). Gioia Ventriglia è appunto collaboratrice della Lanzi, anche se non precisamente in ambito giornalistico: ma questa prima esperienza sul campo potrebbe aiutarla… In bocca al lupo

 

DSC00152DSC00159

Articolo precedentePROMOZIONE EMPORIUM: IN CURVA NORD PAGHI 10 EURO (E NE RISPARMI 15)
Articolo successivoLO SCIOPERO DEI BOYS / VIDEO ULTRA’, CON LA TESTIMONIANZA DI PIOVANI
Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.