ALCOL ZONA TARDINI / COMUNE ANCOR PIU’ PROIBIZIONISTA

    0
    13

    Il Commissario Straordinario Ciclosi ha firmato una nuova ordinanza che aggiunge ai divieti di vendita e somministrazione di bevande di qualsiasi tipo, in bottiglia o  in lattina, anche il divieto di consumo di bevande alcoliche e superalcoliche, nelle tre ore che precedono l’inizio delle partite e nell’ora successiva
    alcol al tardini(Comunicato Stampa del Comune di Parma) – Il commissario Mario Ciclosi ha firmato un’ordinanza  che integra e sostituisce la precedente,  relativa al divieto di consumo di bevande alcoliche in occasione delle partite previste allo stadio Tardini. In sostanza, questa nuova ordinanza aggiunge ai divieti di vendita e somministrazione di bevande di qualsiasi tipo, in bottiglia o  in lattina, anche il divieto di consumo di bevande alcoliche e superalcoliche, nelle tre ore che precedono l’inizio delle partite e nell’ora successiva. Resta naturalmente fatta salva la somministrazione e il consumo al tavolo in occasione del pasto.Tale ordinanza, efficace già a partire dalla prossima partita di Coppa Italia Parma-Verona, si applica all’interno del perimetro delimitato da Via Montebello, Via Zarotto, Via Mantova, Tangenziale Nord, Via Moletolo, Via Europa, V.le Piacenza, Via Passini, P.le S. Croce, V.le dei Mille, Barriera Bixio, Via Villetta, Via Stirone, P.le Fiume, Via Po, Ponte Dattaro. 
    L’ordinanza è disponibile sul sito www.comune.parma.it/notizie

    Articolo precedenteE’ UNA BELLA STORIA / IL TIFOSISSIMO DALLARA VORREBBE PORTARE SOCI PARMIGIANI NEL PARMA
    Articolo successivoVERSO NOVARA “COMPROMESSO STORICO” PETITOT-CCPC
    Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.