CINGHIALI CANNIBALI: MANGIANO SE STESSI…

    0
    34

    Anche prima di Parma-Cesena una delegazione del club lombardo aderente al CCPC ha ripetuto il rito del pranzo pre-partita alla Trattoria Scaffardi di Varano Marchesi – Fotogallery
    30102011188(gmajo) – Andrea Mezzella, presidente del Parma Club Cinghiali Gialloblù ci ha inviato alcune immagini della “trasferta” al Tardini (loro sono di Legnano e mercoledì prima della gara col Milan avevano ospitato nella propria sede i “Coordinati” in arrivo da Parma) per la gara contro il Cesena di domenica, preceduta dal pranzo alla Trattoria Scaffardi dove andiamo sempre”. Tale locanda è ubicata a Varano Marchesi, e dovrò inserirla quanto prima nello scadenziario non avendola ancora tastata (o testata): tuttavia, leggendo una delle recensioni di “a mio parere”, erede del celebre tolasudalosaweb guide enogastronomiche – leggo che la specialità è polenta e cinghiale ! Ma allora voi cinghiali siete dei cannibali se mangiate voi stessi… Ovviamente i ragazzi del neonato, ma attivissimo club, aderente al CCPC, come ci avevano spiegato il giorno della presentazione, avevano scelto la denominazione Cinghiali Gialloblù proprio perché apprezzano quel tipo di pietanza.
    Continua la lettura all’interno

    30102011185Lo stesso verso del cinghiale (che è un grugnito un po’ differente da quello del maiale) è poi il grido di battaglia di questi nostri amici che rappresentano, per l’età media decisamente più bassa del solito, assieme ai Danè, il ricambio generazionale all’interno del Coordinamento. Due esempi che si spera possano essere replicati anche da altri, anche se è difficile, in questa decadente epoca del calcio moderno, formare gruppi di amici che abbiano voglia di seguire sempre una squadra con valori positivi, ad iniziare dal rito del pranzo pre-partita. La Trattoria Scaffardi, stando 30102011187sempre a quanto si legge su “a mio parere” è ancora un posto abbordabile, con ottimo rapporto qualità/prezzo. Scrive tale doremifa, che assegna il massimo dei voti, 5 stelle, (peraltro sbagliandosi, non credo contraddicendosi, nell’indicare prezzo esagerato nell’apposito spazio): In periodi in cui tutti si lamentano della crescita dei prezzi subita nei ristoranti della nostra zona, ecco un posto che offre specialità particolari a prezzi imbattibili. Ho visitato il locale diverse volte nel corso degli ultimi anni e devo testimoniare una costanza assoluta nell’offerta. Mi sono sempre concentrato su cinghiale e polenta (assolutamente ottimi), ma i primi piatti che vedo passare nell’attesa hanno un aspetto veramente allettante. Il servizio è adeguato per questo tipo di ristoranti, le porzioni abbondanti. Bravi Cinghiali, un po’ cannibali, ma buongustai… Gabriele Majo
    (PS: Come avrete notato ultimamente stadiotardini.com ospita le foto dei tifosi in trasferta o al Tardini: chiunque volesse condividere le proprie immagini con altri tifosi sul nostro blog può inviarle a stadiotardini@stadiotardini.com )

    ALTRE FOTO DEI CINGHIALI GIALLOBLU SCATTATE IN  OCCASIONE DI PARMA-CESENA
    (CLICCARE SULE IMMAGINI PER INGRANDIRLE)
    30102011186

    30102011190

    30102011191

    ARTICOLI O CONTRIBUTI MILTIMEDIALI COLLEGATI

    CONOSCIAMO IL NUOVO PARMA CLUB CINGHIALI GIALLOBLU’

    FLOCCARI, JADID E RUBIN ALLA INAUGURAZIONE DEL PARMA CLUB CINGHIALI GIALLOBLU’ – Fotogallery

    QUEI CINGHIALI AL SAN PAOLO…

    IL CCPC A LEGNANO DAI CINGHIALI GIALLOBLU’ – FOTOGALLERY

    Articolo precedenteCOLLINA SUONA L’ARPA DELLA THEY
    Articolo successivoA CALCIO & CALCIO / L’INCENDIARIO BONI GETTA BENZINA SU COLOMBA
    Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.