COLOMBA DOPO L’ESILARANTE GAG DELL’ISTRIONE LEONARDI: “NEL CALCIO SERVE SDRAMMATIZZARE…”

    0
    7

    “Questa, in effetti, è stata una cosa a sorpresa, che sembra una gag, ma non è che le gag si fanno così, tanto per fare: si fanno perché evidentemente ha voluto esternare una verità in cui crede. Quindi tutto ciò che per vari motivi si è allestito in questa ultima settimana, magari non aveva ragione d’esistere. Questo, per lo meno, è quello che traspare da queste parole che non possono che farmi piacere anche per lo spirito con cui sono state pronunciate. Bisogna un po’ sdrammatizzare sul calcio, perché altrimenti una sconfitta è una tortura, una vittoria un trionfo. Questo è un campionato: un campionato è fatto di tante tappe, l’ ho già detto tante volte, ma questo è il mio modo di pensare, e le tappe non sono tutte vincenti, ci sono tappe di sofferenza, tappe in cui prendi un distacco, tappe in cui riesci a distaccare l’avversario, però se non pedali poi ti raggiunge…”

    ALL’INTERNO IL VIDEO AMATORIALE CON L’INIZIO DELLA CONFERENZA STAMPA DI COLOMBA, PRIMA DELLA IRRUZIONE DI LEONARDI

    CLICCA QUI PER VEDERE L’ESILARANTE GAG CON LEONARDI CHE METTE LA SCIARPA  GIALLOIBLU ‘ AL COLLO DI COLOMBA

    Articolo precedenteESILARANTE GAG DI LEONARDI CHE CONFERMA COLOMBA ALLENATORE DEL PARMA
    Articolo successivoPAR NUETOR CONTRA LA LAZIO A PARZEMMA
    Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.