LA PRESENTAZIONE DEL 35° SPORT CIVILTA’ IN MUNICIPIO

1
10

Il comunicato stampa e i video amatoriali della conferenza

(Video amatoriale  1^ parte: inizio presentazione con Gian Carlo Ceci e introduzione del Presidente UNVS Parma Gianni Cavazzini) 

(Lucia Bandini, Ufficio Stampa UNVS)  – Lunedì 14 novembre, alle ore 17 (apertura al pubblico, alle ore 16.30), al Teatro Regio di Parma, si svolgerà la consegna dei riconoscimenti ai vincitori del Premio Internazionale «Sport Civiltà», organizzata dalla sezione di Parma dell’Unione Veterani dello Sport, presieduta da Corrado Cavazzini, con il patrocinio di Comune di Parma, Parma Città Europea dello Sport 2011, Provincia di Parma e Camera di Commercio di Parma e la collaborazione di numerosi «sostenitori». 

Continua all’interno con gli altri video amatoriali della presentazione

 

(Video Amatoriale 2^ parte:  l’intervento di Alberto Scotti, V.P.V. naz. UNVS)

Si tratta di una manifestazione che, giunta alla 35esima edizione, ha dato e vuole continuare a riconoscere gratitudine ai più grandi personaggi dello sport e del giornalismo di primo piano a livello italiano ed internazionale. Lo spettacolo, che sarà presentato dal giornalista Massimo De Luca, Vicepresidente della Giuria del Premio, e dalla giornalista di Tv Parma, Francesca Strozzi, con la regia di Marco Caronna, vedrà l’inserimento di alcune novità, che oggi non saranno svelate per non togliere il piacere della sorpresa al pubblico presente in Teatro e a quello che seguirà da casa, dato che sarà ripresa e trasmessa integralmente da Tv Parma. Oltre a tutti i premiati, saranno presenti, anche i membri della Giuria del Premio, presieduta da Vittorio Adorni.

 

(Video Amatoriale 3^ parte, l’intervento di Vittorio Adorni)

BIGLIETTI – I biglietti ad invito – gratuiti – da mostrare all’entrata al Teatro Regio, si possono ritirare, da mercoledì, presso la nuova sede del Comitato Provinciale del Coni, in via Anedda 5, aperto tutte le mattine, presso la Segreteria dei Veterani dello Sport (sempre nella stessa struttura ma con ingresso in fondo a destra; per ogni evenienza, il numero telefonico e di fax è 0521.776573) e nella Sede di Banca Monte Parma in Via Cavour e nella filiale al «Centro Torri».

(Video Amatoriale 4^ parte, conclusione intervento di Vittorio Adorni)

I PREMIATI – Come da regolamento, saranno presenti a ricevere il proprio riconoscimento lunedì 14 novembre, alle ore 17, al Teatro Regio di Parma, i premiati della 35esima edizione: PAOLO GARIMBERTI, Presidente della Rai, premio Radio e Televisione; ALESSANDRO VOCALELLI, Direttore de «Il Corriere dello Sport – Stadio», premio Stampa; ANDREA AGNELLI e JOHN ELKANN, rispettivamente Presidente della Juventus e Presidente della Fiat, premio Sport e Lavoro; NAZIONALE MASCHILE DI PALLANUOTO, Campione del Mondo a Shanghai, premio Atleta dell’Anno; MARK CAVENDISH, Campione del Mondo di ciclismo a Copenaghen, premio Atleta dell’Anno; PAOLO PIZZO, Campione del Mondo di spada nella «sua» Catania, premio Atleta dell’Anno; EDDY MERCKX, il «cannibale» del ciclismo, premio Una Vita per lo Sport; LUCA PANCALLI, Presidente del Comitato Italiano Paralimpico e Vicepresidente Nazionale del Coni, premio Dirigente; CELINA SEGHI, sciatrice dagli anni 1937-1954, Benemerenza Sportiva; FAMIGLIA MOSER, una famiglia dedita al ciclismo, premio Ambasciatori dello Sport; ROBERTO BONINSEGNA, attaccante di razza di Inter, Juventus e Nazionale degli Anni ‘60-‘70, premio Ambasciatori dello Sport; FONDAZIONE STEFANO BORGONOVO, curata dalla moglie e dai figli dell’ex campione di Milan e Fiorentina, premio Sport e Solidarietà; PAOLO BUCCI, campione di Parma noto per le imprese nelle ultramaratone, premio «Ercole Negri» (scelto dal Consiglio Direttivo sezione di Parma dell’Unione Veterani dello Sport).

(Video amatoriale 5^ parte, lettura saluto Commissario Comune di Parma  Anna Maria Cancellieri e  intervento di Walter Antoni, Ass. Prov.le Sport)

VETERANI DELLO SPORT – Associazione benemerita del Coni, la «famiglia» dei Veterani Sportivi racchiude più di 15.000 persone: a livello nazionale, i Veterani, che hanno come Vicepresidente Vicario l’avvocato Alberto Scotti, sono presieduti da Gianpaolo Bertoni, mentre i Veterani della sezione di Parma sono guidati dal marzo 2009 da Corrado Cavazzini. La sezione di Parma dell’Unvs, che vanta oltre 400 soci, organizza diverse manifestazioni, tra le quali il Premio «Sant’Ilario per lo Sport», «L’Atleta del Mese dello Sport Parmense», e patrocina iniziative a livello sportivo giovanile…ma il «fiore all’occhiello» resta sempre il Premio Internazionale «Sport Civiltà».

(Video Amatoriale 6^ parte:  intervento del Prof. Roberto Delsignore, Pres. Fondazione Banca Monte Parma)

 

(Video amatoriale 7^ parte: intervento del Pres. Coni Provinciale Gianni Barbieri e conclusione della presentazione)

Articolo precedentePAR NUETOR CONTRA LA LAZIO A PARZEMMA
Articolo successivoVERSO L’OLIMPICO COL CCPC, fotogallery amatoriale
Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

1 commento

  1. Una manifestazione che nel recente passato ha premiato Marcello Lippi, e che ora premia Andrea Agnelli ed Elkann (che hanno fatto mettere durante la manifestazione di apertura del nuovo stadio la scritta "29" scudetti nelle proiezioni sul campo) per me è priva di ogni credibilità. Aver premiato Lippi significa aver premiato un uomo che ha vinto solo con l'inganno, e le telefonate con suo figlio procuratore per portare giocatori in nazionale sono ancora lì che gridano vergogna, mente invece premiare gli Agnelli significa premiare gente che non accetta i verdetti della magistratura. Inoltre la loro azienda di famiglia, fiat, è cresciuta negli anni con i soldi dello stato e ora chiude le fabbriche in Italia! Che civiltà e che sportività ci devono insegnare questi uomini? Per me il premio sport e civiltà non è credibile. E' solo uno show per portare a Parma qualche volto noto, e basta

    cayman

Comments are closed.