COLOMBA SPERAVA DI RECUPERARE GIOVINCO IN EXTREMIS, MA…

0
12

… ma nell’elenco dei 20 convocati diffuso poco fa dal club la Formica non c’è. Tra i 4 attaccanti chiamati (uno in meno del solito) non ci sono neppure Crespo e Valdes, ma il “ribelle” Palladino, che si vede che è stato perdonato dal tecnico, il quale aveva dichiarato in conferenza chiuso l’incidente diplomatico. Proprio parlando con i giornalisti Colomba non aveva escluso di avere a disposizione il numero 10, ma evidentemente, dopo il colloquio con lui che ci aveva preannunciato, di comune accordo si è preferito on rischiare. Il problema all’adduttore non impedirebbe a Seba di per sé ad andare in campo, ma gli procura dolori al momento di calciare. Negativo il test specifico di ieri mattina, evidentemente anche quello odierno non ha sortito gli effetti sperati.

 

ALL’INTERNO L’ELENCO DEI 20 CONVOCATI DI MISTER COLOMBA PER PARMA-LECCE

Portieri: MIRANTE, PAVARINI, GALLINETTA;
Difensori: BRANDAO, FELTSCHER, GOBBI, LUCARELLI, PALETTA, SANTACROCE, ZACCARDO;
Centrocampisti: GALLOPPA, JADID, MODESTO, MORRONE, MUSACCI, VALIANI;
Attaccanti: BIABIANY, FLOCCARI, PALLADINO, PELLE’.

Articolo precedenteGHIRARDI: “PER TENERE GIOCATORI IMPORTANTI COME GIOVINCO BISOGNA INVESTIRE IN STRUTTURE CHE PORTINO ENTRATE DIVERSE”
Articolo successivoI SUPEREROI CROCIATI PER I PICCOLI CALCIATORI DELLA PFS – Fotogallery Amatoriale
Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.