GLASNOST / ECCO I COMUNICATI DELLA ROMA A.S. SULLE OPERAZIONI CON IL PARMA BORINI E OKAKA

2
6

La Società della capitale è quotata in borsa, per cui tutti i dettagli degli interventi di mercato debbono essere chiaramente indicati

leonardi okaka presentazione maglia crociata 24 01 2012 stadiotardini com (gmajo) – Al fine che i tifosi possano capire meglio i dettagli delle ultime operazioni del Parma con l’A.S. Roma, pubblichiamo i comunicati integrali emessi dal club giallorosso, che come noto è quotato in borsa. Okaka arriva in maglia crociata a titolo temporaneo con diritto di opzione e accordo di partecipazione se esercitato il diritto di opzione il Parma pagherà alla Roma 600 mila euro e la Roma darà al Parma 300 mila euro per l’acquisizione del diritto di partecipazione. Per Borini, invece, è stato sottoscritta dalla Roma una acquisizione a titolo definitivo con accordo di partecipazione, grazie al quale il Parma incasserà in tre anni 4,6 milioni di euro per l’intero cartellino e ne verserà, nello stesso lasso di tempo, 2,3 al club capitolino per l’accordo di partecipazione ex art. 102 bis NOIF, cioè per la metà.

All’interno i comunicati ufficiali dell’AS ROMA e quello emesso ieri dal Parma F.C.

roma comunicato cessione OkakaCESSIONE A TITOLO TEMPORANEO CON DIRITTO DI OPZIONE E ACCORDO DI PARTECIPAZIONE DEI DIRITTI ALLE PRESTAZIONI SPORTIVE DEL CALCIATORE STEFANO CHUKA OKAKA

L’A.S. Roma S.p.A. rende noto di aver sottoscritto in data odierna il prolungamento del contratto economico per le prestazioni sportive del calciatore STEFANO CHUKA OKAKA, la cui naturale scadenza era prevista al 30 giugno 2012, a tutto il 30 giugno 2016; l’accordo, di durata quadriennale, prevede il riconoscimento al calciatore di un emolumento fisso lordo di 1,254 milioni di euro, per ciascuna stagione sportiva dalla 2012/2013 alla 2015/2016.

In pari data è stato sottoscritto con il FC PARMA S.P.A. il contratto per la cessione a titolo temporaneo dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore, per la restante durata della stagione sportiva in corso, con diritto di opzione in favore di tale società per l’acquisizione a titolo definitivo, con accordo di partecipazione, con effetti a decorrere dalla stagione sportiva 2012/2013.

In caso di esercizio del diritto di opzione da parte del FC PARMA S.P.A., sarà riconosciuto in favore di A.S. Roma un corrispettivo di 0,6 milioni di euro, oltre IVA, da incassarsi per il tramite della LNP Serie A; per contro, A.S. Roma riconoscerà in favore del FC PARMA S.P.A., per l’acquisizione del diritto di partecipazione, un corrispettivo di 0,3 milioni di euro, da pagarsi in tre annualità di pari ammontare, per il tramite della LNP Serie A, con effetti a decorrere dalla stagione sportiva 2012/2013.

 

roma comunicato acquisto BoriniACQUISIZIONE A TITOLO DEFINITIVO CON ACCORDO DI PARTECIPAZIONE DEI DIRITTI ALLE PRESTAZIONI SPORTIVE DEL CALCIATORE FABIO BORINI

L’A.S. Roma S.p.A. rende noto di aver definito con il FC PARMA S.P.A. l’accordo per la risoluzione consensuale anticipata del contratto di acquisizione a titolo temporaneo dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore FABIO BORINI, con opzione per l’acquisizione a titolo definito, sottoscritto tra le parti in data 31 agosto 2011.

A seguito di tale risoluzione, è stato sottoscritto il contratto per l’acquisizione a titolo definitivo, con accordo di partecipazione, dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore, a fronte del riconoscimento in favore del FC PARMA S.P.A. di un corrispettivo pari a 4,6 milioni di euro, oltre IVA, da pagarsi in tre annualità, tramite la LNP Serie A, di cui 1,84 milioni di euro, oltre IVA, nella stagione sportiva 2011/2012, 0,92 milioni di euro, oltre IVA, nella stagione sportiva 2012/2013, e 1,84 milioni di euro, oltre IVA, nella stagione sportiva 2013/2014.

Contemporaneamente, l’A.S. Roma e il FC PARMA S.P.A. hanno stipulato un accordo di partecipazione ex art. 102 bis NOIF, in forza del quale l’A.S. Roma ha ceduto il 50% agli effetti patrimoniali relativi ai diritti alle prestazioni sportive del calciatore, a fronte di un corrispettivo di 2,3 milioni di euro, da incassarsi in tre annualità tramite la LNP Serie A, di cui 0,92 milioni di euro, nella stagione sportiva 2011/2012, 0,46 milioni di euro, nella stagione sportiva 2012/2013, e 0,92 milioni di euro, nella stagione sportiva 2013/2014.

Come previsto dagli accordi del 31 agosto 2011, al Calciatore è stato riconosciuto un emolumento fisso lordo pari a 2,3 milioni di euro, per la stagione sportiva 2012/2013, a 2,7 milioni di euro, per la stagione sportiva 2013/2014, a 3,1 milioni di euro, per la stagione sportiva 2014/2015, e a 3,4 milioni di euro, per la stagione sportiva 2015/2016, oltre a premi individuali al raggiungimento di predeterminati obiettivi sportivi.

 

ECCO IL COMUNICATO EMESSO IERI DALLA SOCIETA’ PARMA FC SULL’OPERAZIONE BORINI

FC PARMA BORINI ACCORDO ROMABorini: nuovo accordo con la Roma

Parma 23 gennaio 2012 – Il Parma Fc comunica di aver raggiunto con l’AS Roma in data odierna l’accordo per la risoluzione consensuale anticipata del contratto di acquisizione a titolo temporaneo dell’attaccante Fabio Borini, con opzione per l’acquisizione a titolo definitivo, sottoscritto lo scorso 31 agosto 2011. A seguito di tale accordo, è stato sottoscritto il contratto per l’acquisizione a titolo definitivo, con accordo di partecipazione, dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore. L’AS Roma verserà al Parma Fc una cifra pari a 4,6 milioni di euro, oltre IVA, da pagarsi in tre annualità.

 

 

 

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI


LEONARDI: “CON ME IN DUE ANNI E MEZZO IL PARMA HA FATTO 121 PUNTI”
LEONARDI: “LE OPERAZIONI OKAKA E BORINI NON SONO COLLEGATE”
GLASNOST / ECCO I COMUNICATI DELLA ROMA A.S. SULLE OPERAZIONI CON IL PARMA BORINI E OKAKA
Articolo precedenteA BAR SPORT I BOLOGNESI CI INSEGNANO COME SI COMPORTANO I NOBILI DECADUTI
Articolo successivoLEONARDI: “LE OPERAZIONI OKAKA E BORINI NON SONO COLLEGATE”
Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

2 Commenti

  1. Dott. Majo io continuo ad avere le idee confuse.non essendo ferrato in materia non capisco effettivamente dov'è che il Parma abbia fatto un affare.io ricordo che il diritto di riscatto per Borini era fissato a 7 milioni,ora lo vendono a 4.6 e in più il Parma paga per Okaka,il quale non capisco se sia in comproprietà o in prestito oneroso!
    Grazie

  2. cosa ne faremo di okaka non lo sò…………va bè….faccio finta di niente solo perchè siamo in una posizione di classifica tranquilla….cmq che donadoni riporti prima possibile giovinco nella posizione "Colomba"…GIà FACCIAMO FATICA LA DAVANTI..E SE TOGLIE DALLA ZONA CALDA IL GIOCATORE DI MAGGIOR TALENTO….VUOL DIRE ANDARE A CERCARSI DEL FREDDO PER IL LETTO
    filippo1968

Comments are closed.