I 75 ANNI DI CONVALLE CELEBRATI DA PARMA IN DIALETTO

0
23

“Quella volta che mi chiese un passaggio…”, un gustoso aneddoto sul crociato degli anni ’50 è stato svelato da Alberto Michelotti sul blog del principe del vernacolo Enrico Maletti, gemellato a stadiotardini.com nel Superblog Pramzàn…

CONVALLE (Enrico Maletti, da parmaindialetto) – Anche se nato a Pescia ( PT) la città dei fiori il 9 febbraio 1937,  Giampiero Convalle si può considerare “Pramzàn” a tutti gli effetti. Sposato con Bianca Maria, anche lei parmigiana, calciatore professionista degli anni 50, ha giocato, oltre che nel Parma come attaccante, nel Forlì, Massese, Civitanova, Spezia. Alberto Michelotti, memoria storica del calcio parmigiano e anche internazionale, ricorda un particolare di Convalle in una partita della fine anni 50 primi 60, Vercellese Massese quando Convalle faceva parte della squadra toscana. Alla fine della partita Convalle chiese un passaggio per ritornare a Parma proprio all’arbitro Michelotti che aveva diretto l’incontro. Un altro aneddoto con Convalle e Michelotti è del recente Natale 2011, quando alla Corale Verdi alla festa delle vecchie glorie del Parma, Giampiero Convalle, con la sua unica umiltà, ma da gran signore, ha regalato a Michelotti un fischietto d’argento in segno di fraterna amicizia. Convalle è amico di “parmaindialetto”, ha compiuto 75 anni. “Bón complean Piero” da tutt i pramzàn.

All’interno la traduzione della notizia in pramzàn

CONVALLE E SQUARCIA DI SETTORE CROCIATOBón complean a Giampiero Convalle ex atacant dal Pärma ädji ani 50
Anca se nassù a Pescia ( PT) la citè di fjor al 9 farvär dal 1937, al s’ pól considerär “Pramzàn” a tutt j efét.  Spozè con Bianca Maria, anca le pramzàna, zugadór da balón profesionìssta ädj ani 50, l’à zughè oltra che in-t-al Pärma cme atacant in-t-al Forlì, Maséz, Civitanova, Spésja. Bèrto Miclott, memòria stòrica dal calcio pramzàn e anca internasjonäl, al s’ arcorda un particolär äd MICHELOTTI IMPALLA CONVALLEConvalle in-t-na partida ädla fén d’ j ani 50 prìmm 60, Vercelèz- Maséz cuand Convalle al fäva pärta ädla scuadra toscana.  Ala fén ädla partida Convalle l’à dmandè un pasag’ par tornär a Pärma pròprja a l’arbitro Miclòtt ch’ l’ äva dirét la partida. N’ ätor fatarél con Convalle e Miclòtt l’ é dal recént Nadäl 2011, cuand ala Coräla Verdi ala fésta dìi véci glorjj dal Pärma, Giampiero Convalle, con la sò ùnnica umiltè, mo da gran sgnor, l’à regalè a Miclòtt un fis’cén d’argént in sìggn äd fratèrna amicìssja. Convalle l’é amigh äd “parmaindialetto”, e l’à compì 75 ani. “Bón complean Piero” ànca da Cristina, Enrico, Marco e Pietro Maletti.
(Tgnèmmos vìsst)
Enrico Maletti

 

 

CLICCA QUI PER VEDERE L’ARTICOLO SU CONVALLE DI PARMAINDIALETTO

Articolo precedenteLE LEZIONI IN PRAMZAN DI PIOVANI SULLA ROSEA
Articolo successivoPASTORELLO RICORDA: “QUANDO SCHIANCHI SCRISSE ‘SIAMO STUFI DI COPPE E COPPETTE…’”
Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.