I BOYS: “MERCOLEDI’ RIGORI E FUORI GIOCO LI FISCHIAMO NOI!”. CON LA FIORENTINA TUTTI AL TARDINI CON IL FISCHIETTO

0
5

Singolare “panaloda” rumorosa degli Ultràs di casa nostra, che chiedono ai tifosi crociati di unirsi alla loro protesta contro i torti arbitrali

boys(gmajo) – La panolada, ovverosia lo sventolìo di fazzolettini bianchi per contestare l’operato dell’arbitro, è una prassi assai usata dalle tifoserie calcistiche iberiche: la scorsa settimana, dopo i torti subiti dai crociati a Genova, un telespettatore aveva proposto a Calcio & Calcio che si facesse anche al Tardini. I Boys, per mercoledì sera, nel recupero contro la Fiorentina, hanno preparato una panolada rumorosa, magari senza fazzoletti bianchi (ormai non abbiamo più lacrime per piangere, meglio le Bandiere Crociate), ma con tanti fischietti: così – hanno chiosato sul loro sito – “rigori e fuori gioco li fischiamo noi”. Gli ultras pramzàn hanno anche aggiunto: “mercoledì con la Fiorentina, nonostante un orario infame (18.30), ci sentiamo in dovere di chiamare tutti i tifosi del Parma al Tardini, arrivare carichi come se fosse una finale, portando voce e una bandiera per il Parma e un fischietto per i viola e l’arbitro… Da adesso a fine campionato non dovremo più fare sconti a nessuno, intimorire ospiti e arbitri, fischiare appena la palla non l’abbiamo noi e alla prima decisione arbitrale dubbia. Al Tardini non dobbiamo più farci prendere per il culo…”

CLICCA QUI PER LEGGERE IL COMUNICATO COMPLETO DEI BOYS

Articolo precedenteLA LACONICA RISPOSTA DI NICCHI A GHIRARDI: “DELUSO DA ME E BRASCHI? E’ UN PROBLEMA SUO…”
Articolo successivoCALATHOPOULOS SCENDE IN CAMPO AL FIANCO DEL GHIRO: “NICCHI FORTE CON I DEBOLI”
Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.