CRESPO DAL 2 GIUGNO AL SUPERCORSO DI COVERCIANO. E STASERA E’ ATTESO AL TARDINI PER “CIBUS IN CITTA’ – LA SFIDA”

0
13

La spettacolare cornice dello stadio Tardini, le tre formazioni di Mediaset Stars, Industria Alimentare e Grande Distribuzione per una grande serata di sport e beneficenza

gazzettino crespo ghirardi sterilgarda(gmajo) – Altro che India. Per Crespo è sempre più Italia. E sempre più Parma. Stasera è atteso in campo, sul prato del Tardini, a “giochicchiare” durante “Cibus in città – La sfida”, triangolare benefico, correlato alla rassegna fieristica “Cibus”, tra Mediaset Stars, Industria Alimentare e Grande Distribuzione (dalle 19.30), “allenate” da Pietro Leonardi e Sandro Melli. L’intero incasso sarà destinato a 25 associazioni e fondazioni parmigiane per progetti di solidarietà. Il 18 maggio, poi, l’Highlander, che aveva rescisso consensualmente il suo contratto da calciatore con il Parma (ma ne é sempre testimonial, come testimonia la foto a lato tratta da Il Gazzettino Nuovo, avendo accompagnato il presidente Tommaso Ghirardi in visita allo sponsor crociato “Sterilgarda” di Castiglione delle Stiviere) dovrebbe scendere in campo nella gara delle vecchie glorie crociate, per il 35° anniversario della fondazione dei Boys. Proprio ieri, poi, il sempre informato Gianluca Di Marzio, tramite il proprio sito web, ha comunicato che Hernan Crespo il prossimo 2 giugno inizierà il Supercorso di Coverciano, per conseguire il patentino di allenatore.

www.stadiotardini.com

Articolo precedenteDONADONI E L’IMPORTANZA DELLA PSICHE NELLA SERIE AUREA DEL PARMA: “E’ LA SFERA IN CUI UN ALLENATORE PUO’ INCIDERE DI PIU’: FAR CORRERE I GIOCATORI NON E’ COSI’ COMPLICATO…”
Articolo successivoTARDINI ROSA. PER ITALIA-LUSSEMBURGO INGRESSO GRATIS ALLE DONNE
Gabriele Majo, 56 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.